Mi candido per un nuovo inizio

Ad Ottobre un milione di cittadini, armati di matita, scriveranno il prossimo futuro di Napoli.

Nelle ultime settimane in tanti mi avete cercato. Mi avete chiesto di non restare da parte mentre la città che amiamo si prepara ad affrontare sfide decisive.

In tutti noi è forte la consapevolezza che nessun processo virtuoso può essere innescato senza che ad esso partecipino le energie migliori di questa terra.

Così come in tutti noi è forte la consapevolezza che se arriva a Napoli il più grosso sostegno economico dai tempi del dopoguerra, ogni voce va ascoltata e va tenuta alta la guardia affinché nemmeno un centesimo vada sprecato.

Ho riflettuto a lungo e ho pensato alla cosa più giusta da fare.

E allora eccomi, sono qui.

Non mi tiro indietro e prendo un impegno con la mia città.

Chiederò un ulteriore sacrificio alla mia famiglia e ai miei affetti e mi metterò in gioco.

Con determinazione, entusiasmo e profondo senso di responsabilità. Perché credo nella politica e non conosco altro modo di onorarla se non fare la mia parte.

In questi anni ho difeso Napoli da una narrazione stereotipata e inquinata dal pregiudizio, ho messo in rete le più importanti eccellenze del territorio e ho combattuto, manifestando fino a Roma, affinché dal Governo fossero garantiti i fondi per i servizi essenziali che spettano alla capitale del Mezzogiorno. Non mi fermo. Sono motivata dalla forza dei miei valori e dalla consapevolezza che questa terra merita di essere rappresentata coraggiosamente.

Sono motivata dal fatto di essere giovane e donna, abituata da sempre a trasformare la fragilità in forza.

Sarò ascolto. Solo così potrò essere anche voce. Senza risparmiarmi, senza perdere la radicalità dell’indignazione per ciò che non funziona, senza mai indietreggiare.Sarò in strada, tra la gente.

Farò del mio meglio per portare Napoli dove merita, per lasciare qui i nostri giovani, per renderla una città a misura di cittadino.

Napoli può vincere.Come Marcell Jacobs nella finale olimpica di Tokyo.Ma bisogna lavorare duramente.E io mi sono già scorciata le maniche.

Mi candido al Consiglio Comunale di Napoli nel MoVimento 5 Stelle 2050 Napoli a sostegno di Gaetano Manfredi.

Mi candido per un nuovo inizio, per scrivere tutti insieme una pagina gloriosa nel futuro di questa città.